Le aziende sono tutte uguali?

Le aziende infelici si somigliano tutte. Le aziende felici sono felici ognuna a modo suo (e che Tolstoj mi perdoni…). Tutte le aziende pensano di avere problemi unici, che le altre non hanno: la realtà invece è ribaltata, diversa, più complessa.

L’insularità e autoreferenzialità di tante aziende le porta a pensare di avere problemi unici, speciali, irripetibili. E che le altre aziende, magari quelle a cui puntano come riferimento, non abbiano questi problemi.

È un tema di punto di vista di cui solo qualcuno come me può accorgersi, perché ho la fortuna di aver fatto e fare “dentro-e-fuori” da parecchie aziende, per mestiere. Tutti le organizzazioni hanno fondamentalmente i medesimi problemi. Non è una grossolana generalizzazione. Si chiama “essere umani”.

C’è un duplice problema di percezione. Uno è di superficialità: vediamo solo manifestazioni esteriori di tutto quello che, almeno in apparenza, funziona delle altre aziende. La seconda percezione distorta riguarda le soluzioni ai problemi.

Partendo dal presupposto che i problemi sono gli stessi, quello che fa la differenza è il come (e il se) le aziende decidono di risolverli. Non ho mai visto due aziende risolvere lo stesso problema, per quanto banale, nello stesso modo.

E questo rende l’applicazione dogmatica, alla lettera, di modelli, framework, metodi e processi parecchio rischiosa. Se ad un problema generalizzato applichiamo una soluzione generalizzata il massimo che possiamo ottenere è il mantenimento dello stato iniziale.

Occorre essere quindi “duri” con il problema, e “morbidi” con la soluzione. Ripeto: siamo umani. E trovare una soluzione richiede molta più energia di quella che ha creato il problema in principio. Perché per farlo dobbiamo fare una cosa che a nessuno piace fare: essere cambiati (che è diverso dal più generico “cambiare”).


Immagine di testata di Luis Ángel Cardoza Rojas su Unsplash

Ciao, sono Davide: sono un coordinatore di progetto e consulente organizzativo freelance. Mi occupo di coaching, formazione e consulenza su pratiche agili. Miglioro il modo in cui le aziende organizzano i propri progetti, prodotti e servizi e aiuto i team che li sviluppano ad essere più autonomi.

Due chiacchiere?

Facciamoci una chiacchierata rapida per capire se e come posso esserti utile.

Preferisci scrivermi?

Ti capisco, anche io preferisco scrivere e leggere.
Puoi mandarmi un’email, rispondo rapidamente.

Networking

Se vuoi solo seguirmi in maniera casuale puoi connetterti con me su LinkedIn e Twitter.

I miei articoli

Iscriviti per ricevere i miei articoli via email.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...